xnxx http://duvporn.com pornbrothers free porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Burnley, bilancio da sogno: ricavi superiori a Bayern, Porto e Ajax.

   

A+ A A-

Burnley, bilancio da sogno: ricavi superiori a Bayern, Porto e Ajax.

BURNLEY CLUB LICESING BENCHMARK REPORT / LONDRA - Cosa ha in più il Burnley rispetto a Bayern, Porto e Ajax? Forse i Clarets non viaggeranno mai all'Allianz Arena o al Do Dragao per una gara di Champions, ma nell'esercizio finanziario 2015 Turf Moor ha registrato ricavi superiori a molte big d'Europa.

E' quello che è emerso dal report Licesing Benchmark Report firmato Uefa che, in virtù di 40 milioni, ha posizionato il Burnley al quinto posto tra le società europee che hanno registrato più ricavi netti. Davanti ai Clarets si sono posizionate infatti soltanto Liverpool, Newcastle, Real Madrid e Leicester.

Per il Burnley si tratta della vittoria di un modello virtuoso e in salute, del quale avevamo già parlato lo scorso anno (leggi qui), e che si è riflettuto in campo con la vittoria del campionato di Championship di un anno fa e l'immediato ritorno in Premier dopo la retrocessione del 2015. 

In due classifiche che parlano soprattutto inglese, è il Manchester United la squadra che ha invece registrato più utili d'esercizio. Con 143 milioni, quello dei Red Devils si è trattato di un record capace di superare  i 135 milioni del Real Madrid registrati nel 2011.

Il report Uefa ha inoltre mostrato come la squadra che ha registrato più perdite sia stato il Queens Park Rangers, a quota 60 milioni. Peggio di Loftus Road solo Inter e Milan, ferme a 140 milioni e 89 milioni.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Andrea Dimasi

Ha fatto parte dello staff della Nazionale inglese di rugby ai Mondiali under 20 del 2015. Giornalista per il quotidiano Bresciaoggi, qualche comparsata in tv e in radio. Amante di storia e cultura britannica, accanito ground-hopper degli stadi d'oltremanica, segue il calcio inglese da oltre quindici anni. So occupa principalmente di aspetti economici del calcio e di serie minori. E' co-fondatore della pagina Facebook Football League Italia e autore del libro "Old Firm - La battaglia di Glasgow", edito da Urbone Publishing.

Torna in alto