xnxx http://duvporn.com pornbrothers free porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx FIERA DEL LIBRO - Burchill su Beckham

   

A+ A A-

FIERA DEL LIBRO - Burchill su Beckham In evidenza

David Beckham: il personaggio mediatico più noto e importante del calcio inglese degli ultimi anni.

L'ex giocatore del Manchester United, del Real Madrid, del Milan e del Los Angeles Galaxy, ha espresso il suo talento forse in maniera incompiuta, come dichiarato con rammarico tempo fa da sir Alex Ferguson, l'allenatore che lo ha lanciato e formato calcisticamente, se circoscriviamo il campo al rettangolo di gioco; fuori dagli stadi, invece, Beckham ha saputo creare un'immagine forse senza precedenti, divenendo un'icona non solo sportiva, ma di stile.

La giornalista Julie Burchill, già nel 2001, quando ancora Beckham militava nei Red Devils, ha scritto un piccolo volume sul londinese, edito in Italia dalla casa editrice Arcana, affrontando "l'enigma Beckham ... tra football e pop culture" in maniera molto diretta. Il personaggio viene studiato, analizzato, spacchettato, anche col rischio di essere trattato "al pari di un uomo di spettacolo, di un cantante qualsiasi, di una sgualdrinella del pop, qualcosa di inconsistente". Qualcosa che la Burchill non vuole, visto che il suo obiettivo è contestare la "presunta stupidità di David Bechkam", a quanto pare oggetto di discussione della stampa britannica già da tanti anni.

Emerge, infatti, che, contrariamente ad altri campioni inglesi, facilmente cedevoli ai vizi, a partire dall'alcool, il protagonista del libro abbia da subito dimostrato una diversa e migliore professionalità, dote riconosciuta da tutti, anche in Italia quando ha militato con i Diavoli rossoneri. Allo stesso tempo, l'immagine è stata costruita con grande intelligenza da David e dalla moglie Posh Victoria Adams, anche in modo kitsch, come quando si sono sposati.

Ora, indipendentemente dall'interesse specifico verso l'ex ala della Nazionale inglese, questo volumetto ha un grande valore: descrive una società, quella britannica, in modo pungente, con un'ironia anche feroce. I tabloid e le tv inglesi da anni cercano i cosiddetti "campioni-icona" per costruire notizie su notizie e compiacere il pubblico, da sempre attento al gossip e al futile. Senza alcun limite. O quasi. Visto che, nel caso dell'uomo simbolo Beckham, tutto è stato ed è ammissibile, anche se "Non gli è ancora stato chiesto di camminare sulle acque e di trasformare l'acqua Evian in Red Bull". In effetti, non esageriamo!

L'Inghilterra, signori, è anche questo e la giornalista di Bristol ce la descrive molto bene nel suo Julie Burchill su David Beckham.

 

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(1 Vota)
Massimiliano Giannocco

Nato a Roma, tedia con i propri articoli le redazioni di vari giornali e siti on line, come Rivoluzione Liberale, Geopolitica, L'Opinione, PensaLibero, LiberalCafè, MIT-Modernizzare l'Italia, Il Faro, Sigari Avana e, ovviamente, UK Premier.

Laurea in Economia Aziendale, presso Roma Tre, e Master in Istituzioni Parlamentari per Consulenti d'Assemblea, presso La Sapienza. 

Lavora nel settore dei carburanti e si dedica quale volontario alle battaglie liberali, nel Partito Liberale Italiano.

Tifoso romanista (l'abbonamento annuale in Tribuna Tevere è un'abitudine irrinunciabile), è appassionato di sport, in particolare di calcio, rugby e basket.

Sito web: mrwhig.blogspot.it
Torna in alto