A+ A A-

Scozia, 5 motivi per credere nella qualificazione In evidenza

La prima parte del girone di qualificazione è andata in archivio, in questo momento la Scozia sarebbe fuori da Russia 2018 ma la prestazione vista in campo domenica contro la Slovenia autorizza a credere nella rimonta per almeno 5 ragioni. 

GIRONE ABBORDABILE
Risultati immagini per scozia girone qualificazione
A differenza dell'ultima campagna di qualificazioni, in cui gli scozzesi dovettero vedersela in un gruppo comprendente i campioni del mondo della Germania, la Polonia di Lewandovski e l'orgogliosa Irlanda; a questo giro le avversarie appaiono meno temibili considerando il valore della rosa a disposizione di Gordon Strachan. Eccezion fatta per l'Inghilterra, ormai virtualmente sicura del primato, il secondo posto valevole i playoff sarà una questione tra Slovenia, Slovacchia ed appunto la Scozia. Nazionali dal calibro decisamente inferiore rispetto Polonia o Irlanda, che autorizzano perciò all'ottimismo. Certamente occorrerà raccogliere di più rispetto ai 7 punti di questo girone di andata ma la sensazione è che nulla sia compromesso, tutto è ancora nelle mani della Scozia.  

I GIOVANI CHE AVANZANO
Risultati immagini per scotland slovenia tierney
Dopo un inspiegabile e forse eccessivo periodo di ambientamento, Strachan ha deciso finalmente di schierare dall'inizio Kieran Tierney, esterno sinistro rivelazione del Celtic ed obiettivo di mercato delle big di Premier League. La prestazione del diciannovenne è stata da veterano, complice anche l'esperienza internazionale maturata quest'anno in Champions League, che ha permesso al ragazzo di completare il suo processo di crescita. Altra nota lieta è rappresentata dal centrocampista Stuart Armstrong, compagno di Tierney al Celtic, ed autore dell'assist vincente a Chris Martin nel giorno del suo debutto in Nazionale Maggiore. Un momento magico per il classe '92 di Inverness, ormai da tempo insostituibile nello scacchiere di Brendan Rodgers e, se continuerà così, di certo anche in quello di Strachan.

IL BLOCCO CELTIC
Risultati immagini per scotland slovenia brown
Detto dei giovani Tierney ed Armstrong, il contributo che il Celtic fornisce alla Nazionale prosegue con il portiere Gordon (reattivo ieri sera nell'unico tiro in porta ricevuto dalla Slovenia), capitan Scott Brown, James Forrest e il bomber Leigh Griffiths. Sei giocatori, tutti presenti nella sfida di Hampden Park, che portano al gruppo mentalità vincente ed esperienza internazionale, fondamentali in una Nazionale che ambisce al Mondiale. 

IL FATTORE HAMPDEN PARK
Risultati immagini per hampden park
Era dal lontano 2001 che una gara di qualificazione della Nazionale scozzese non era accompagnata da un numero così esiguo di spettatori. Solo venticinque mila presenti ad Hampden Park per assistere alla sfida contro la Slovenia, ovvero più della metà dello stadio vuoto. L'auspicio è che i tifosi possano tornare presto a sostenere la squadra, creando quell'ambiente ribollente di passione, che già in passato ha trascinato la Scozia a prestazione memorabili. Il calendario prevede che 3 delle cinque partite si giochino a Glasgow, qui passeranno gran parte delle speranze di qualificazione.

LA VOGLIA DI RISCATTO DI LEIGH GRIFFITHS 
Immagine correlata
Micidiale con il club, ancora a secco in Nazionale. E' questo lo strano caso di Leigh Griffiths che con la maglia del Celtic va regolarmente in doppia cifra ogni anno e a breve toccherà quota 200 gol in carriera mentre nelle 12 partite disputate sotto Strachan non ha ancora trovato la prima gioia. Domenica è andato molto vicino, colpendo due clamorosi legni, sintomo che la voglia c'è, manca la cattiveria o meglio la fortuna che spezzi questa specie di sortilegio e possa aiutare il bomber di Edimburgo ad esportare le sue esultanze anche in maglia blue.  

 

  

Ultima modifica il
Diego Megale

Classe 1994, cresciuto sui pericolanti spalti del Granillo di Reggio Calabria, oggi vive nella borghese Milano dove studia Scienze della Comunicazione e intraprende i primi passi nel mondo radiofonico. Twitter (@d_megale)   

 

 

Torna in alto