http://duvporn.com pornbrothers hd young porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Fa Cup, i Lions si arrendono: gli Spurs ne fanno 6 per tornare a Wembley

   

A+ A A-

Fa Cup, i Lions si arrendono: gli Spurs ne fanno 6 per tornare a Wembley In evidenza

FA CUP TOTTENHAM MILLWALL/ LONDRA - Un posto a Wembley se lo giocano le londinesi, Tottenham e Millwall, che si affrontano in uno dei derby più caldi della capitale inglese a pochi passi dall'impianto che poi ospiterà le semifinali e che consegnerà la coppa più antica del mondo.

Da 27 anni non si sfidavano Tottenham e Millwall con gli Spurs che inseguono forse l'unico obiettivo stagionale visto che in Premier League ci sono 10 punti da recuperare sui concittadini del Chelsea. Spurs che fanno valere subito la differenza sui Lions e nei primi minuti arrivano già parecchi problemi per la squadra ospite con il portiere chiamato a 3 interventi su Winks, Son e Kane. Al 10' però subito dopo il suo tiro l'attaccante inglese, che è stato in prestito proprio ai Lions nei primi anni di carriera, è costretto ad uscire per un infortunio, al suo posto Eriksen. Dopo il quarto d'ora riesce a mettere la testa fuori il Millwall, ma gli ospiti non impensieriscono Vorm. Alla mezz'ora vantaggio Spurs, palla dentro l'area che sembra essere per Alli e invece dal nulla sbuca Eriksen che la ruba al compagno e la mette alla destra del portiere che non ha alcuna chance. Rischia già di dilagare la squadra in bianco 5' più tardi, Wanyama svetta su corner del danese ma la palla si ferma sulla traversa. Basta però aspettare: al 40' Son raddoppia il vantaggio, splendida azione personale, il coreano si porta palla in area, taglia sul sinistro e palla all'incrocio. Spettacolare. Il secondo tempo non ricomincia nel migliore dei modi, Eriksen costringe King al miracolo ma il portiere dei Lions può poco sulla volée di Son che confeziona un altro splendido gol. All'ora di gioco prova comunque a lasciare un segno la squadra avversaria: Onyedinma sfugge sulla corsia destra e la mette per Wallace che manda però lontanissimo dal bersaglio. Continua però a giocare la squadra di Pochettino che a 20' dalla fine completa il poker: Trippier è incontenibile da quel lato, pesca Eriksen che vede il taglio di Alli davanti alla porta, l'inglese non manca l'appuntamento con il gol. Qualche cambio per Poch, ma c'è ancora tempo per festeggiare: in campo da appena 5' si prende la scena Theo Janssen, che sfrutta l'assist di Son con un'ottimo tiro di prima intenzione all'angolo basso. Primo gol su azione per l'olandese in stagione. La chiude il solito Son che anche nel recupero continua a regalare calcio: break centrale di Sissoko che lascia a Eriksen che pesca sul secondo palo Son, il coreano va ancora al volo centra la figura del portiere che però non blocca e se la fa scivolare in porta per la tripletta personale dell'ex Bayer.   

Tottenham v Millwall 6-0 (31' Eriksen, 41', 54' e 92' Son, 72' Alli, 80' Janssen)

Vorm; Alderweireld, Dier, Vertonghen; Trippier, Davies, Wanyama (dal 79' Sissoko), Winks; Son, Alli (dal 76' Janssen), Kane (dall'11' Eriksen)

A disp: Lloris; Walker, Wimmer, Onomah

King; Cummings, Webster, Cooper, Craig; Wallace (dal 70' Ferguson), Thompson (dal 45' Butcher), Williams, O'Brien; Gregory, Morison (dal 58' Onyedinma)

A disp: Hutchinson, Worrall, Romeo, Girling

Ammoniti: Wallace, Craig 

 

Ultima modifica il
Damiano Bezzi

Studente classe '95 che frequenta la facoltà di LINFO, con la passione poi sfociata in mania per il calcio, soprattutto internazionale, ed una religiosa fede per la Premier League.

Torna in alto