http://duvporn.com pornbrothers hd young porn mobile porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Manchester United, le reazioni post-gara dei protagonisti

   

A+ A A-

Manchester United, le reazioni post-gara dei protagonisti

EUROPA LEAGUE MANCHESTER UNITED/STOCCOLMA- C'è grande gioia, e non potrebbe essere altrimenti, in casa United per il successo europeo appena conquistato. Andiamo a vedere quelle che sono state alcune delle reazioni dei protagonisti di ieri sera.

Iniziamo da Mourinho, che ha centrato il suo quarto titolo europeo su quattro finali disputate, e il cui pensiero è ovviamente andato alle vittime dell'attentato di Manchester: "E' stata dura ed è per questo che martedì non abbiamo voluto tenere la conferenza stampa. Volevamo prepararci al meglio alla finale e dimenticare quei tragici eventi che sono molto più importanti del nostro obiettivo. Sono felice per il successo. Ovviamente se potessi scambiare il nostro successo per le vite di quelle povere vittime non ci penserei due volte. Questo è ovviamente il trofeo più importante della mia carriera essendo l'ultimo. Per la squadra significa tutto, significa poter disputare la Champions League, significa il terzo trofeo stagionale ma soprattutto la possibilità di disputare la Supercoppa Europea in Macedonia. Mi dispiace per Ibra, che non ha potuto godersi appieno il trionfo, ma sono comunque felice che lui possa finalmente aver vinto un trofeo".

Proseguiamo con Paul Pogba, colui che ha aperto la finale e che ha voluto dedicare la vittoria alle vittime: "Queste cose sono davvero tristi, abbiamo vinto non solo per le vittime, ma per tutta la comunità di Manchester e per l'Inghilterra". 

Ultimo a parlare il Man of The Match Ander Herrera, che ha così dichiarato: "Sono davvero felice ma vorrei dedicare questo successo alle vittime dell'attentato. Questo è il calcio, ma ciò che è successo due giorni fa è semplicemente orribile. Vogliamo la pace nel mondo e quando succedono queste cose vogliamo lavorare per un mondo migliore. E' stato difficile allenarsi ieri ma Mourinho ci ha detto di dare il massimo e di dedicare il successo alle vittime e così abbiamo fatto. "

 

Giulio Bianco

Studente classe 90, un diploma da Ragioniere ed una laurea in lingue (ambito turistico) alle spalle, ha una passione per il football d'oltremanica nata grazie a Gianfranco Zola. Ama il calcio in generale, ma soprattutto le "lower leagues".

Torna in alto