A+ A A-

Ad Anfield vince la noia: finisce a reti bianche tra Liverpool e Southampton In evidenza

PREMIER LEAGUE LIVERPOOL SOUTHAMPTON / LIVERPOOL - Forster salva i Saints parando un rigore a Milner, è 0-0 ad Anfield.

Ad Anfield la gara non rispetta sicuramente le attese e la noia la fa da padrona. Ritmi molto bassi e pochissime occasioni da entrambe le parti rendono il match noioso e poco brillante. Il Liverpool cerca fin da subito di fare la partita, gestendo il possesso palla per larghi tratti, ma la disposizione tattica dei Saints non gli permette di trovare le imbucate giuste per arrivare dalle parti di Forster. Reds che infatti propongono un tiki-taka abbastanza sterile, senza mai riuscire a rendersi pericoloso, anche a causa della compattezza difensiva degli avversari. La svolta del match potrebbe arrivare al 64° minuto quando il direttore di gara concede un penalty ai padroni di casa per tocco di mano di Stephens. Dagli undici metri va Milner, il quale però si fa ipnotizzare da Forster, che tiene il risultato sullo 0-0. Nel finale i ragazzi di Klopp cercano di spingere il più possibile per trovare il gol che varrebbe i tre punti, ma la fortezza dei Saints non cede e il Liverpool si deve accontentare del pareggio.

 

TABELLINO:

Liverpool v Southampton 0-0

Liverpool(4-3-3): Mignolet; Clyne, Matip, Lovren, Milner; Can, Leiva(69' Lallana), Wijnaldum(87' Grujic); Firmino, Coutinho, Origi(69' Sturridge).

Southampton(4-2-3-1): Forster; Cerdic, Stephens, Yoshida, Bertrand; Davis, Ward-Prose; Tadic, Romeu, Boufal(60' Redmond); Gabbiadini(69' Long).

Ammoniti: Lovren(LIV); Ward-Prowse, Cedric, Bertrand(SOU).

 

Stadio: Anfield, (53'159 spettatori).

Arbitro: Robert Madley.

 

Ultima modifica il
Paolo Mossini

Studente classe 1998, con una passione infinita per il calcio. L'atmosfera di St.James' Park l'ha fatto innamorare del Newcastle e del calcio inglese in generale

Torna in alto