http://duvporn.com pornbrothers hd young porn mobile porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Rams' Corner: l'analisi della 42° giornata

   

A+ A A-

Rams' Corner: l'analisi della 42° giornata In evidenza

Sconfitta pesantissima non solo nel punteggio per il Derby County, che sul campo del Brentford cade pesantemente e dice di fatto addio alle speranze play-off. Le doppiette di Vibe e Jota lasciano l'amaro in bocca alla squadra di Rowett, al primo ko da tecnico dei Rams. A rispondere alle nostre domande sull'incontro, per i Derby County Italian Rams Branch, Carmine Ruotolo.

-Brentford-Derby County 4-0: ko netto come recita il punteggio?

La sconfitta è bruciante soprattutto per la premessa con cui si approcciava al match. Bisognava tenere sulla corda gli avversari davanti in classifica ma il passivo recita una disfatta vera e propria con la squadra che dopo le iniziali difficoltà si è sciolta come neve al sole lasciando campo e spazi ai padroni di casa con poche o quasi assenti reazioni.

-Cosa si può trarre da questa pesante sconfitta, nel punteggio e non solo?

Questa sconfitta sancisce la fine della corsa play-off e consegna la stagione ad un epilogo molto amaro. Turbolenta in panchina,estremamente altalenante in campo. Servono forti riflessioni tecniche e il tecnico dovrà fare valutazioni precise e chiare nelle prossime settimane.

-Si torna in campo già a Pasquetta, stavolta in casa contro i promotion-chaser dell'Huddersfield Town

Partita complessa per ragiono di classifica e non solo. Rowett ormai deve comporre la formazione non un sguardo futuribile e cominciando ad imporre un'aria di programmazione. I Rams quest'anno avevano le doti tecniche per fare un campionato di vertice e queste ultime partite non devono perdere significato ma anzi cercarne di costruirne uno nuovo.

 

Giulio Bianco

Studente classe 90, un diploma da Ragioniere ed una laurea in lingue (ambito turistico) alle spalle, ha una passione per il football d'oltremanica nata grazie a Gianfranco Zola. Ama il calcio in generale, ma soprattutto le "lower leagues".

Torna in alto