pornbrothers hd young porn mobile porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Owls' Corner - L'analisi della semifinale playoff di andata

   

A+ A A-

Owls' Corner - L'analisi della semifinale playoff di andata In evidenza

Si aprono i playoff di Championship e lo fanno col botto! Lo Sheffield Wednesday è ad un passo dalla finale per giocarsi l'accesso alla prossima Premier League, visto che il Brighton ha perso tanti pezzi e quasi una stagione nei 90' di ieri sera ad Hillsborough. Queste le parole di Filippo Casalini nel day after.

- Sheffield Wed v Brighton 2-0: tutto per il verso giusto!

Non potevo augurarmi di meglio! Partita molto bella ed intensa, al contrario di quanto accaduto nei due incroci in regular season. L'atmosfera favolosa di Hillsborough ha decisamente inciso sui nostri giocatori, scesi in campo molto carichi e aggressivi, consapevoli dell'altissima posta in palio. Molto equilibrio nel primo tempo e diverse occasioni da gol sia per noi che per i Seagulls, le più pericolose da parte di Wallace e Hemed (palo). Al 20' rete annullata a Forestieri dopo una lunga consultazione tra arbitro e guardalinee (la decisione sembra giusta), poi i ritmi sono calati e gli infortuni hanno iniziato a colpire i calciatori del Brighton. La rete del vantaggio è arrivata al 45' con un gran gol da fuori di Wallace, poi abbiamo sfruttato la superiorità numerica (dovuta all'infortunio di Knockaert, con i Seagulls che avevano finito i cambi) per segnare un importantissimo 2-0 al 73' con Kieran Lee.

- Sono stati 90' abbastanza surreali per i Seagulls, che potrebbero essersi giocati una stagione con ben 4 infortuni in 20 minuti. Il fattore C in questa fase è determinante?

Il Brighton è stato costretto a rinunciare a due giocatori chiave in due minuti: Hemed (39') e Goldson (40'). Quest'ultimo si è rivelato insostituibile, in quanto i Seagulls (già in emergenza in difesa) non avevano difensori di ruolo da far subentrare. Al 50' fuori anche Sidwell, poi il Brighton è rimasto in dieci uomini per l'infortunio di Knockaert. Ovvio che gli ospiti siano calati dopo i primi due infortuni, i forfait forzati del secondo tempo hanno compromesso una situazione già critica portandoli a giocare una partita attendista. Nei playoff il cosiddetto fattore C sposta spesso gli equilibri; in questo caso, nonostante la grande partita giocata, è innegabile che la sfortuna dei Seagulls ci abbia agevolati. Sarebbe stato più bello giocarla alla pari, ma guai a pensare che sia finita qua: il Brighton ha molti assi nella manica e sarebbe deleterio abbassare la guardia.

- So già cosa mi risponderai, la domanda è abbastanza retorica ma devo farla: sul 2-0 una piccola parte di te fantastica già su una preferenza in finale (Hull/Derby) o sei completamente preso dal return-match?

E' già strepitoso essere ai playoff e ritrovarsi sul 2-0 in semifinale di andata, ma proprio come durante la regular season, è bene mantenere i piedi per terra e pensare ad un minuto alla volta. Certo che in alcuni momenti è inevitabile fantasticare su una finale da giocare a Wembley, ma la finale è tutt'altro che raggiunta: dare per spacciato il Brighton sarebbe un errore imperdonabile, ci sono ancora 90 minuti da giocare al The Amex e servirà calma e tanta astuzia per difendere il risultato. Abbiamo tutte le qualità che servono!

 

Ultima modifica il
Luca Masiello

Co-direttore di UkPremier, con cui ha intrapreso per la prima volta l'avventura del web. Dottore in Economia e Commercio e con un diploma linguistico alle spalle, sogna un giorno di diventare giornalista coltivando la sua passione per la scrittura. Parole d'ordine: l'obiettività prima di tutto, ma mai prendersi troppo sul serio!

Torna in alto