A+ A A-

Championship: tutto il meglio del sesto turno In evidenza

CHAMPIONSHIP RIEPILOGO 6A GIORNATA/LONDRA-Non poteva esserci rientro più bello per la Championship, tornata a scendere in campo dopo la sosta per le Nazionali con la sesta giornata. Una due giorni che ha visto diverse goleade, tanti debuttanti a segno e non ha fatto mancare sorprese. Andiamo a vedere quali sono state nella nostra analisi.

Possiamo dire che il cinque è un numero che accomuna tre squadre: Cardiff City, Derby County e Leeds United. Si ferma a cinque successi consecutivi la squadra di Neil Warnock, che sul campo del Fulham evita se non altro il primo ko stagionale. Dopo il vantaggio dei padroni di casa firmato Ryan Sessegnon, i Bluebirds trovano il pari nel finale grazie alla rete di Danny Ward conservando l'imbattibilità. Cinque sono invece le reti messe a segno dai Rams e dai Peacocks: nell'anticipo del venerdì, la squadra di Rowett travolge l'Hull City con un perentorio 5-0 ritrovando il sorriso. Protagonisti della partita Matej Vydra e Bradley Johnson, entrambi a segno con una doppietta, con Curtis Davies a chiudere il tabellino. Protagonista in negativo, per i Tigers, Sebastian Larsson, che ha sprecato la possibilità di portare i suoi sull'1-1 calciando alle stelle il pallone dal dischetto. Primo successo interno che fa salire la squadra al secondo posto invece per Christiansen: a farne le spese il Burton Albion, che colleziona così il 3° ko esterno in altrettante gare. Ad aprire e a chiudere le marcature Pierre-Michel Lasogga, che debutta nel modo migliore davanti al suo pubblico dimostrandosi perfetto per una squadra ambiziosa. A chiudere il tabellino Kelvin Phillips, Kemar Roofe e Pablo Hernandez dal dischetto. Nelle retrovie, torna a vincere portandosi al terzo posto il Wolverhampton, che supera il Millwall di misura grazie ad un bel gol di Diogo Jota in avvio. 

 

via GIPHY

Il bel gol di Diogo Jota fa tornare a vincere il Wolverhampton.

 

Cade nuovamente invece l'Ipswich Town, sconfitto 2-1 sul campo del Queens Park Rangers, che fa ancora una volta valere il fattore campo conquistando altri tre punti grazie alle firme di Mackie e Freeman. Bello ma inutile il consolation goal dello youngster scuola Manchester City Bersant Celina.

 

via GIPHY

Bersant Celina si dimostra un giocatore che varrà la pena seguire. 

Comincia a fare seriamente anche lo Sheffield United di Chris Wilder, che trova i primi tre punti in trasferta sul campo del Sunderland: a rubare la scena a Billy Sharp il neoacquisto Clayton Donaldson, autore di una doppietta. Inutile il gol di Rodwell per i Black Cats, al terzo ko di fila. Finisce invece 1-1 la sfida tra Preston North End e Barnsley: succede tutto nel primo tempo, con Pots che risponde a Sean Maguire, il tutto nel giro di pochi minuti. 

Due gol seguiti da una prematura sostituzione per infortunio: buona la prima per Clayton Donaldson con la maglia delle Blades. 

 

Torna a farsi sentire con una vittoria netta il Middlesbrough, che vince con facilità sul campo del malcapitato Bolton grazie ad un'ottima prova di Adama Traoré, autore di due assist per il bomber Assombalonga: nelle immagini sottostante il giocatore spagnolo dimostra di essere di categoria superiore resistendo ad una carica e mettendo in mezzo per il compagno di squadra che conclude.Sarà poi il neoacquisto Marvin Johnson a chiudere i conti sul 3-0 definitivo. Vittoria esterna anche per il Bristol City, che passa sul campo del Reading grazie ad un gol nel finale di Aden Flint.

 

via GIPHY

Adama Traoré crea, Assombalonga conclude. 

 

via GIPHY

L'impressionante accelerazione di Traoré in occasione del secondo gol.

Passando alla zona calda, continuano a fare (non poca) fatica le due squadre di Birmingham: solo un pari interno per l'Aston Villa, che nello 0-0 col Brentford deve ringraziare Johnstone, autore di diverse parate nel finale. Altro ko esterno invece per i Blues di Redknapp, sconfitti anche dal Norwich City, che ringrazia ancora una volta Nelson Oliveira.

Ancora una volta fenomenale per il Norwich City.

Tante emozioni e ben 4 reti nel match conclusivo della giornata: ad Hillsborough lo Sheffield Wednesday supera in casa il Nottingham Forest al termine di un incontro giocato a viso aperto da entrambe le squadre con occasioni da ambo i lati. Dopo il primo vantaggio delle Owls firmato Gary Hooper, la squadra di Warburton trova il pari grazie a Ben Osborn e ha la sensazione di poter portare a casa i tre punti ma proprio nel momento in cui sembra il vantaggio possa arrivare Tom Lees salva sulla linea la conclusione di Jason Cummings e nega il gol ai Reds. Scampato il pericolo, le Owls fanno loro la partita grazie alle reti di Fletcher al 63° e Lee al 70° conquistando il 5° risultato utile consecutivo.

 

 

via GIPHY

Il salvataggio di Lees sulla linea di porta sull'1-1, che si rivelerà decisivo.

 

via GIPHY

Una splendida parata di Johnstone ad evitare il ko per l'Aston Villa. 

 

 

Ultima modifica il
Giulio Bianco

Studente classe 90, un diploma da Ragioniere ed una laurea in lingue (ambito turistico) alle spalle, ha una passione per il football d'oltremanica nata grazie a Gianfranco Zola. Ama il calcio in generale, ma soprattutto le "lower leagues".

Torna in alto