xnxx http://duvporn.com pornbrothers free porn porn video teen porn porn site XXX Porn Free porn videos Xnxx Welsh Corner - tre vittorie su tre e 17 reti: è sempre un dominio Saints

   

A+ A A-

Welsh Corner - tre vittorie su tre e 17 reti: è sempre un dominio Saints

WELSH PREMIER LEAGUE WELSH CORNER / CARDIFF - I primi tre turni della nuova stagione di Welsh Premier League ribadiscono che al comando del calcio gallese ci sono solo i The New Saints. I campioni di Galles non sono ancora sazi, e dopo tre giornate sono ancora loro a guardare tutti dall'altro verso il basso.

Ma chi pensava che in questa stagione il TNS si sarebbe presentato senza grandi stimoli, e Bala e Llandudno avrebbero preso il comando, si è dovuto invece ricredere davanti a Quigley e compagni, capaci di primeggiare ancora grazie a tre vittorie su tre e il dato impressionante di 17 reti segnate. Dopo aver accarezzato da vicino il sogno europeo, i The New Saints sono ancora vivi e, potendo contare sul nucleo originale che in questi anni ha permesso il dominio del club di Oswestry nella massima serie della terra del Dragone, il rischio che questa stagione di Welsh Premier abbia poco da dire è seriamente concreto.

Dopo un inizio così e così contro l'Aberyswyth, i Saints si sono prima sbarazzati dell'ostacolo Llandudno grazie a cinque reti, e nell'ultimo turno hanno invece abbattuto il Rhyl per 10-0: non si trattava di un test pre-stagionale contro una squadra di quarta serie, ma il normale riflesso tra il gigante nazionale e una delle formazioni candidate a soffrire fino alla fine.

A rendere fin troppo facile la vita ai campioni di Galles ci pensano Bala Town e Llandudno, protagoniste di un inizio lento e deludente. I Lakesiders non hanno ancora trovato la forma migliore, e nelle prime tre uscite stagionali non sono andati oltre la vittoria "striminzita" sul neopromosso Cardiff Metropolitan University. Per i Seadiers, dopo la straordinaria stagione scorsa conclusa al terzo posto e con il debutto in Europa League, la nuova stagione ha portato fin qui soltanto un punto e una sconfitta pesantissima contro il TNS.

E così, senza le principali rivali in corsa per il titolo, alle spalle dei Saints viaggiano forte Connah's Quay, Bangor e Aberystwyth, con quest'ultima che nel match inaugurale della stagione è riuscita a limitare la "rabbia" dei The New Saints.

Inizio positivo anche per le neopromosse, il Cefn Druids e il già citato Cardiff Met. i primi si sono riscattati dalla sconfitta al debutto grazie a un bel tris vincente sul campo del Rhyl e a un successivo pareggio, per gli universitari capitolini, protagonisti di una grande rincorsa nell'ultima edizione di Welsh Cup, le prime due sconfitte iniziali sono state riscattate dal pareggio conquistato quest'ultimo week-end.

A rilento ci sono anche Carmarthen e Airbus Uk, mentre il fanalino di coda, a paripunti con altre due squadre, è sempre il solito Rhyl, ripescato in estate al posto dell'escluso Port Talbot, ma ancora incapace di macinare prestazioni da salvezza diretta sul campo.

 

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(0 Voti)
Andrea Dimasi

Ha fatto parte dello staff della Nazionale inglese di rugby ai Mondiali under 20 del 2015. Giornalista per il quotidiano Bresciaoggi, qualche comparsata in tv e in radio. Amante di storia e cultura britannica, accanito ground-hopper degli stadi d'oltremanica, segue il calcio inglese da oltre quindici anni. So occupa principalmente di aspetti economici del calcio e di serie minori. E' co-fondatore della pagina Facebook Football League Italia e autore del libro "Old Firm - La battaglia di Glasgow", edito da Urbone Publishing.

Torna in alto