A+ A A-

Bernardo Silva desiderato in Premier, big pronti a spese folli per lui

CALCIOMERCATO PREMIER LEAGUE / LONDRA - Il giocatore di proprietà del Monaco è richiesto nella massima serie inglese. Non è un caso visto il suo rendimento attuale. 

1,73 centimetri di altezza, classe 1994, portoghese con un sinistro magico. Sta facendo la differenza nel Monaco, pronto a scendere in campo anche in Champions League. Una squadra che abbiamo iniziato ad apprezzare quest'anno dove sta tirando fuori il meglio del proprio talento, paragonabile alle grandi d'Europa. E non può che caderci l'occhio proprio su Bernardo Silva. Chi se lo ricorda bene sono i tifosi del Tottenham, visto che fu mattatore della sfida di Wembley siglando il gol dello 0-2 con un sinistro chirurgico che non ha lasciato scampo a Lloris. Il ruolo che più ricopre è quello di ala destra, visto che da mancino ha l'opportunità di accentrarsi per trovare più soluzioni. Un gran palleggiatore come si suol dire. Con la sfera tra i piedi è in grado di avanzare per gran parte del campo indisturbato e difficilmente si riesce a fermare. Oltre anche a un ottimo senso d'inserimento che lo porta anche a segnare da rapinatore d'area. All'occorrenza, può giocare anche a sinistra e in casi d'emergenza anche da centrocampista centrale, seppur renda di meno viste le sue qualità. Secondo Transfermarkt.com, il suo valore si aggira attorno ai 25 milioni di euro. Ma dubitiamo che il club francese lo lascerebbe andar via per quella cifra. 

E la Premier League sembra aver bussato alla sua porta. Per lui molti farebbero follie. Tra questi il Chelsea. Conte lo vedrebbe bene nel suo marchingegno, tant'è che i londinesi potrebbero tentare di accontentarlo. Ma la cifra richiesta sarebbe intorno ai 70 milioni di sterline. Stesso discorso vale per il Manchester United. Il connazionale Mourinho troverebbe il modo di valorizzarlo al meglio ad Old Trafford. Anche il Tottenham, che come già detto lo ricorda meglio di tutti, avrebbe esposto il proprio apprezzamento, ma tra i tre forse è l'unico club che non si potrebbe permettere quelle cifre da spendere. Vedremo, col tempo, se ci saranno sviluppi. La Premier chiama Silva. 

 

Francesco Viscuso

Studente in Lingue, romano, nato ill 25/08/1993. Si definisce un vero e proprio football-addicted, in particolar modo di calcio inglese. 

Torna in alto